Nasce morto, neonato torna in vita dopo essere stato “congelato”

Nasce morto, ma i medici lo “riportano in vita” dopo averlo “congelato”. È la storia, miracolosa, accaduta nel Regno Unito, del piccolo Freddy Cook nato improvvisamente in casa dei genitori. Non appena è stato dato alla luce, il neonato non ha respirato per venti minuti. Trasportato d’urgenza in ospedale, il piccolo sembrava ormai spacciato. Ma i medici non si sono arresi e hanno tantato  una terapia innovativa che, attraverso l’induzione in ipotermia. consente al bambino di non subire importanti danni cerebrali e di preservare le funzioni vitali. La temperatura corporea è stata mantenuta per alcune ore a 33 gradi, poi è stata lentamente aumentata fino a ripristinare i valori normali. A quel punto, il “miracolo” della scienza si è compiuto:Freddy ha iniziato a piangere e a muoversi senza evidenziare alcun danno. Tanto che oggi ha un anno e gode di ottima salute.

cream

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *