Ligabue: nei palazzetti con Mondovisione tour per i suoi 55 anni

libabue-recensione-mondovisioneNuovi impegni live per Ligabue e il 14 aprile arriva il doppio cd “Giro del mondo”.

La data di esordio del “Mondovisione tour – Palazzetti 2015” è venerdì 13 marzo, giorno del 55° compleanno di Ligabue (è nato nel 1960 a Correggio). Parte da Padova l’ultima serie di concerti dopo oltre un anno di successi sulle scene live non solo in Italia.

A Marzo 2014 c’è stato infatti il “Mondovisione Tour – Piccole Città 2014”, seguito poi la scorsa estate dal “Mondovisione Tour – Stadi 2014” e in autunno dal “Mondovisione Tour – Mondo” conclusosi proprio a febbraio di quest’anno.

La tournée si chiude ora con il “Mondovisione Tour – Palazzetti 2015”, che avrà un “gran finale” con una doppia data all’Arena Sant’Elia di Cagliari. Come ha annunciato lo stesso Ligabue in un suo “Diario di Bordo” le scalette dei concerti del “Mondovisione Tour – Palazzetti 2015” “saranno decisamente diverse da quelle degli stadi dell’anno scorso e recupereremo un po’ di canzoni che abbiamo suonato poco negli ultimi anni”.

Ogni scaletta dei concerti nei palazzetti varierà con l’inserimento di una “perla nascosta” dal repertorio scelta dai fan sul web tramite un sondaggio. La più votata di ogni data sarà eseguita da Ligabue in acustico con voce e chitarra.

La band che accompagnerà Ligabue vedrà Federico “Fede” Poggipollini e Max Cottafavi alla chitarra, Luciano Luisi al piano e tastiere, Michael Urbano alla batteria e Davide Pezzin al basso.

Dal 14 aprile sarà disponibile “Giro del mondo” il doppio cd + dvd live che conterrà tutte le emozioni del “Mondovisione Tour”, tra date in Italia e nel resto del Mondo, oltre a 4 imperdibili brani inediti.

Con il “Mondovisione Tour – Mondo”, che ha fatto tappa ad ottobre in Canada e Stati Uniti e a gennaio e febbraio in Brasile, Argentina, Australia, Giappone e Cina, Ligabueha messo a segno una serie di “prime volte” per la sua carriera, dal momento che non si era mai esibito live in Nord America, Sud America, Australia e Asia

fonte: www.rumors.it

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *